Langhe D.O.C. Chardonnay Zoi


Vino ottenuto da uve Chardonnay prodotte in vigneti situati a La Morra

Altitudine: 270 metri s.l.m.

Superficie totale: 0,5 ha

Tipologia del terreno: calcareo con percentuale di tufo prevalente

Sistema d'allevamento: Guyot tradizionale

Densità d'impianto: circa 5.500 viti per ettaro

Resa per ettaro: 100 quintali

Età media del vitigno: 17 anni

Vendemmia: manuale, solitamente effettuata a metà di settembre

Prima annata di produzione: 1998

Gradazione alcolica: 13,5 – 14,5 % Vol., in relazione all'annata

Vinificazione ed invecchiamento: Dopo una meticolosa cernita in vigna, i grappoli vengono schiacciati interi con una particolare pressa soffice e delicata. Così facendo si ottiene un mosto molto pulito per ottenere, durante la fermentazione profumi fini e delicati.
Dopo la fermentazione alcolica effettuiamo anche la fermentazione malolattica per rendere ancora più morbido e meno astringente il vino.
Questo Chardonnay sosta all'interno di fusti da 500 litri di rovere francese, mantenendo le fecce nobili in sospensione tramite bâtonnageL'imbottigliamento viene fatto nel mese di agosto dell'anno successivo alla raccolta.
video sulla vinificazione dello chardonnay



Curiosità: Questo vino grazie alle sue particolari doti resiste in modo eccellente anche ad un discreto invecchiamento.


CARATTERISTICHE DI DEGUSTAZIONE

Alla vista: giallo paglierino carico
Al naso: Il profumo è molto piacevole e complesso, si inizia con sentori di frutti tropicali come l'ananas, la banana, poi si avverte frutta fresca come albicocca e mela per poi sfumare in sentori floreali tipiche come il biancospino.
Al palato: Il gusto è ricco, glicerico, straordinariamente pieno e fruttato, molto lungo in bocca, nel finale risulta delicato con una leggera vena di vaniglia e cioccolato dovuto alla particolare tostatura dei tonneaux.

È consigliabile berlo alla temperatura di 8°-10°C.

Abbinamenti gastronomici: Questo vino appartiene alla schiera dei bianchi strutturati, capaci di evolvere e migliorare col passare del tempo. Grazie alla sua particolare struttura si abbina perfettamente con antipasti delicati come flan di verdure, risotti poco conditi, carni bianche, grigliate di pesce e formaggi a pasta molle. Ideale da aperitivo.